Stipulata importante convenzione legale Associazione Sicurezza CGS/Studio Legale Agnelli e Partners

Stipulata importante convenzione legale Associazione Sicurezza CGS/Studio Legale Agnelli e Partners

CONVENZIONE DI CONSULENZA E ASSISTENZA LEGALE

Da valersi a ogni effetto di legge tra:                         

L’Avvocato Giulio Agnelli, del Foro di L’Aquila, Patrocinante in Cassazione e nelle Magistrature Superiori, titolare dello Studio Legale “Agnelli & Partners”, C.F. GNLGLI57C27A3450,                                             P.IVA 01943220663 – sito nelle seguenti località:

L’Aquila, Via Cardinale Mazzarino nr.76;

Roma Viale Giulio Cesare nr. 71 c/o Alma Business Center

Ascoli Piceno Via Galileo Galilei, 9

sito internet: www.studioagnelliepartners.it   (clicca qui)                                                            

email studiolegaleagnelliepartners@gmail.com ;Tel.  0862 1820233   – Cell.3483429009

Pec:  agnelliepartners@pec.it

 d’ora innanzi denominato “Studio Legale”

E

 Associazione “Cum Grano Sali” con sede legale in Roma in Via Tagliamento nr. 9                                                          C.F. 97860820584 Tel._349 6865797, mail danieledichio@gmai.com nella persona del legale rappresentante p.t.,Sig. Daniele De Chio

PREMESSO CHE

  1. L’Associazione” Cum Grano Salis “ritiene opportuno assicurare ai suoi associati una serie di servizi legali allo scopo di garantire condizioni favorevoli alla tutela dei loro diritti e interessi, sia in sede stragiudiziale che giudiziale.
  • L’Associazione “Cum Grano Salis “si è mostrata interessata ai servizi prestati dal sopra indicato Studio Legale.
  • Lo Studio Legale avrà area di competenza nelle seguenti regioni: Abruzzo, Lazio, Marche, Umbria.
  • Lo Studio Legale potrà comunque patrocinare fattispecie legali – sia giudiziali che extragiudiziali – anche nelle altre regioni
  • La presente convenzione è valida sia per gli iscritti alla Associazione “Cum Grano Salis” i che per i loro familiari.

TANTO PREMESSO

LAssociazione Cum Grano Salis  e lo Studio Legale

CONVENGONO QUANTO SEGUE

Art. 1  Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente accordo;

Art. 2 Lo Studio Legale si impegna a offrire assistenza e consulenza legale a tutti gli associati                          dell’Associazione “Cum Grano Salis” e ai loro familiari, nelle sottoelencate materie e alle seguenti condizioni:

  1. Ambito “Diritto CIVILE
  2. la prima consultazione è a titolo gratuito;

consulenza svolta oralmente, senza redazione di pareri scritti.

  • Qualora,  dopo le consultazioni,  sia necessario svolgere attività di assistenza stragiudiziale, l’associato corrisponderà allo Studio Legale il rimborso delle spese, competenze e onorari, questi ultimi calcolati secondo la tariffa professionale (Decreto Ministero della Giustizia n. 55 del 10 marzo 2014 e s.m.i.) e applicazione dei valori minimi della pertinente e vigente Tabella, (v., per l’anno 2020, allegate “Tabelle parametri forensi aggiornate 2020”), con possibilità anche  di pagamenti rateali in relazione all’entità dell’importo.
  • Qualora, dopo le consultazioni, sia necessario compiere attività giudiziaria, l’associato corrisponderà allo Studio Legale il rimborso delle spese, competenze e onorari, questi ultimi calcolati secondo la tariffa professionale (Decreto Ministero della Giustizia n. 55 del 10 marzo 2014 e s.m.i.) e applicazione dei valori minimi della pertinente e vigente Tabella. (v., per l’anno 2020, allegate “Tabelle Parametri Forensi”), con possibilità di pagamenti rateali in relazione all’entità dell’importo.
  • Ambito “diritto PENALE” / “Diritto PENALE/Militare
  • la prima consultazione è a titolo gratuito;

            consulenza svolta oralmente, senza redazione di pareri scritti.

  • Qualora,  dopo le consultazioni,  sia necessario svolgere attività di assistenza stragiudiziale, l’associato corrisponderà allo Studio Legale il rimborso delle spese, competenze e onorari, questi ultimi calcolati secondo la tariffa professionale (Decreto Ministero della Giustizia n. 55 del 10 marzo 2014 e s.m.i.) e applicazione dei valori minimi della pertinente e vigente Tabella, (v., per l’anno 2020, allegate “Tabelle parametri forensi aggiornate 2020”), con possibilità anche  di pagamenti rateali in relazione all’entità dell’importo.
  • Qualora, dopo le consultazioni, sia necessario compiere attività giudiziaria, l’associato corrisponderà allo Studio Legale il rimborso delle spese, competenze e onorari, questi ultimi calcolati secondo la tariffa professionale (Decreto Ministero della Giustizia n. 55 del 10 marzo 2014 e s.m.i.) e applicazione dei valori minimi della pertinente e vigente Tabella. (v., per l’anno 2020, allegate “Tabelle Parametri Forensi”), con possibilità di pagamenti rateali in relazione all’entità dell’importo.
  •  
  • Ambito “diritto amministrativo
  • la prima consultazione è a titolo gratuito;

consulenza svolta oralmente, senza redazione di pareri scritti.

  • Qualora,  dopo le consultazioni,  sia necessario svolgere attività di assistenza stragiudiziale, l’associato corrisponderà allo Studio Legale il rimborso delle spese, competenze e onorari, questi ultimi calcolati secondo la tariffa professionale (Decreto Ministero della Giustizia n. 55 del 10 marzo 2014 e s.m.i.) e applicazione dei valori minimi della pertinente e vigente Tabella, (v., per l’anno 2020, allegate “Tabelle parametri forensi aggiornate 2020”), con possibilità anche  di pagamenti rateali in relazione all’entità dell’importo.
  • Qualora, dopo le consultazioni, sia necessario compiere attività giudiziaria, l’associato corrisponderà allo Studio Legale il rimborso delle spese, competenze e onorari, questi ultimi calcolati secondo la tariffa professionale (Decreto Ministero della Giustizia n. 55 del 10 marzo 2014 e s.m.i.) e applicazione dei valori minimi della pertinente e vigente Tabella. (v., per l’anno 2020, allegate “Tabelle Parametri Forensi”), con possibilità di pagamenti rateali in relazione all’entità dell’importo.
  • Ambito “diritto del lavoro” / “diritto previdenziale”
  •  la prima consultazione è a titolo gratuito;

consulenza svolta oralmente, senza redazione di pareri scritti.

  • Qualora,  dopo le consultazioni,  sia necessario svolgere attività di assistenza stragiudiziale, l’associato corrisponderà allo Studio Legale il rimborso delle spese, competenze e onorari, questi ultimi calcolati secondo la tariffa professionale (Decreto Ministero della Giustizia n. 55 del 10 marzo 2014 e s.m.i.) e applicazione dei valori minimi della pertinente e vigente Tabella, (v., per l’anno 2020, allegate “Tabelle parametri forensi aggiornate 2020”), con possibilità anche  di pagamenti rateali in relazione all’entità dell’importo.
  • Qualora, dopo le consultazioni, sia necessario compiere attività giudiziaria, l’associato corrisponderà allo Studio Legale il rimborso delle spese, competenze e onorari, questi ultimi calcolati secondo la tariffa professionale (Decreto Ministero della Giustizia n. 55 del 10 marzo 2014 e s.m.i.) e applicazione dei valori minimi della pertinente e vigente Tabella. (v., per l’anno 2020, allegate “Tabelle Parametri Forensi”), con possibilità di pagamenti rateali in relazione all’entità dell’importo.

L’assistenza stragiudiziale sarà fornita:

  • tramite incontro/colloquio c/o sede Studio Legale;
  • presso altro luogo, previo espresso accordo con il Legale;
  • a mezzo email;
  • a mezzo collegamento via Skype.

In caso di positivo esito della controversia, che dovesse comportare un beneficio economico o beneficio di particolare rilevanza, sarà devoluto al Legale, dal cliente, un contributo in aumento alla tariffa minima.

(Tale contributo sarà ricompreso in una percentuale tra il 10% ed il 20% del beneficio economico ottenuto).   

In ogni caso sono escluse dal presente accordo gli importi dovuti: a titolo di tasse, le imposte dovute per la registrazione dei provvedimenti giudiziali, per le trascrizioni di domande giudiziali /provvedimenti definitivi, per l’iscrizione di garanzie reali, per l’annotamento di atti.

Sono, altresi’, esclusi gli importi dovuti dal cliente per prestazioni di consulenza esterna di tecnici/professionisti competenti nel settore oggetto della controversia (a mero titolo di esempio; medici, contabili, ingegneri, periti, etc.). Tali spese saranno adempiute direttamente dal cliente a seguito di richiesta dei rispettivi beneficiari.

Il cliente si impegna, altresì, ai sensi del D.L 132/2014 (decreto giustizia) e s.m.i., a corrispondere allo Studio Legale, all’atto del conferimento del mandato per la trattazione del relativo contenzioso, l’importo denominato “Contributo unificato” necessario per coprire le spese di giustizia in favore degli organismi giudiziari che è obbligo versare prima dell’inizio di un procedimento giudiziario, nelle casse dello Stato, oltre quanto dovuto per i diritti forfettari di iscrizione a ruolo (attualmente Euro ………………….)e spese per richieste copie e/o notificazioni che verranno, comunque, specificati in fattura.  

In ipotesi di “ricorsi collettivi” lo Studio Legale provvederà a concordare con l’associazione Cum Grano Salis apposite tariffe calmierate.

Art. 3  Le Parti, a seguito della sottoscrizione della presente convenzione, si impegnano a dare ampia diffusione alla stessa inserendola sui rispettivi siti internet anche attraverso link di reindirizzamento, articoli, post e comunicati stampa appositamente predisposti.

             Si precisa che tale forma divulgativa non costituisce “pubblicità legale”. L’Associazione Cum Grano Salis ha altresì facoltà di informare i propri associati individualmente, con il mezzo ritenuto più utile allo scopo.

Art. 4  L’associazione Cum Grano Salis rimarrà, in ogni caso, estranea  a ogni rapporto (anche di tipo economico) intrapreso volontariamente tra lo Studio Legale e i singoli associati interessati ad avvalersi e profittare della presente convenzione, rispetto ai quali sarà qualificabile come soggetto terzo.

Art. 5  La presente convenzione non prevede clausole di esclusiva e di irrevocabilità.

Art. 6  La presente convenzione avrà durata di un anno decorrente dalla data della sottoscrizione. Alla scadenza naturale, la convenzione potrà essere rinnovata attraverso la formalizzazione di apposito atto di rinnovo.

             Nel caso le Parti desiderassero apportare modifiche alle condizioni pattuite nella convenzione scaduta, dovranno procedere alla stipula di una nuova convenzione.                                                                 Per quanto concerne o ricorsi collettivi avviati dallo Studio Legale, agli iscritti Sicurezza CGS verranno riservate le analoghe tariffe concordate con le Organizzazioni sindacali del comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico solo in costanza di iscrizione per la tutta la durata dei singoli ricorsi. In caso di mancato rinnovo dell’iscrizione, lo Studio legale applicherà le tariffe di Legge. 

Art. 7  Fermo restando la scadenza naturale, le parti hanno facoltà di recedere dalla convenzione in qualsiasi momento.

             Il recesso, tuttavia, dovrà essere manifestato in forma scritta – a mezzo raccomandata A.R. o Pec. – da inviarsi all’altra parte almeno trenta giorni prima della data indicata dal recedente.

Art. 8  Le Parti si obbligano a conformare le attività conseguenti, attuative e/o connesse alla stipula della presente convenzione alle vigenti disposizioni normative relative al trattamento e alla protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/03 e ss.mm., Regolamento (UE) 679/2016 e D.Lgs. 101/2018 e s.m.i.).

Art. 9  Qualsiasi modifica o aggiunta e/o soppressione di clausole del presente accordo, dovranno essere apportate dalle parti soltanto in forma scritta, previa acquisizione del mutuo consenso, ad eccezione delle richiamate “Tabelle Parametri Forensi” (ex D.M. 55/2014 e s.m.i.) – facenti parte integrante della presente convenzione – i cui adeguamenti sono automatici.

Art.10 Per qualsiasi controversia nascente dalla presente convenzione sarà competente, in via esclusiva, il Foro di Roma.

Il presente atto, composto di n. 5 (cinque) pagine, viene redatto in duplice copia originale, ciascuna di uguale valore.

Letto, confermato e sottoscritto

L’Aquila /Roma li’ 25 gennaio 2021.                                                                                                                                                                                                                                                

                                                                                                                                                                                                                                                                      Avv. Giulio Agnelli

                                                                                                          Associazione Cum Grano Salis

                                                                                                             Il Legale rappresentante

                                                                                                                Sig. Daniele Di Chio

segreterianazionale@sicurezzacgs.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.