Il ruolo delle donne e degli uomini in uniforme nella gestioni delle emergenze

Il ruolo delle donne e degli uomini in uniforme nella gestioni delle emergenze

Per non dimenticare le straordinarie gesta delle donne e degli uomini in uniforme, la maggior parte anch’essi terremotati e che, dalle prime ore dell’alba del sei aprile 2009 e per i mesi successivi, portarono soccorso ed aiuto alle popolazioni del territorio aquilano colpito dal devastante sisma.

Gesta eroiche che fecero coniare il termine: Vittime e soccorritori!

Questo importante evento fu organizzato nel 2019 dall’Associazione Sicurezza Cum Grano Salis e dal SINAFI – Sindacato Nazionale Finanzieri, proprio per ricordare le vittime di tale evento nefasto e i sacrifici estremi fatti da tanti soccorritori in uniforme, appartenenti alla croce rossa e alle associazioni di protezione civile e di volontariato.

Il Convegno tenutosi nel mese di Aprile 2019, appositamente programmato per il decennale del sisma che colpì il territorio aquilano la notte del 6 aprile 2009, fu organizzato dall’Associazione Sicurezza Cum Grano Salis e dal Si.Na.Fi. – Sindacato Nazionale Finanzieri – e aderirono il S.I.U.L.P. – Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia –, la FNS Cisl – Federazione Nazionale Sicurezza della Cisl –, l’A.I.G.E.S.F.O.S. – Associazione Italiana per la gestione dello stress nelle Forze dell’Ordine e del Soccorso – e l’Associazione Cerchio Blu – in soccorso dell’emergenza.

Si trattò di un evento straordinario nel quale fu sviluppato un ampio confronto, ricco di spunti di riflessione, tra tutti coloro che vollero partecipare dando il loro contributo di testimonianze e di pensiero.

Nel corso del Convegno vi furono autorevoli interventi di psicologi e psicoterapeuti, esponenti del parlamento, delle istituzioni locali, accademici, presidenti di associazioni impegnate da anni nel supporto psicologico, esponenti sindacali delle Forze di Polizia e del Soccorso Pubblico, accompagnati dalle straordinarie e toccanti testimonianze dei soccorritori impegnati nelle operazioni di soccorso, davanti ad un folto pubblico composto anche di studenti delle professioni sanitarie e riabilitative.

Una occasione per rendere omaggio alle vittime, per dimostrare la vicinanza del Si.Na.Fi. e dell’Associazione Sicurezza Cum Grano Salis agli operatori del comparto e l’attenzione da sempre riservata al benessere psicofisico del personale in divisa con particolare riferimento ai programmi di “peer support” per i colleghi impegnati nelle operazioni di soccorso e per tutti coloro che anche nella normale attività di servizio si trovano a dover gestire emergenze.

Ai relatori ed al pubblico presente  giunsero i saluti del Prefetto di L’Aquila – Dott. Giuseppe Linardi -, del Questore di L’Aquila – Dott. Orazio D’Anna – che partecipò direttamente ai lavori con un proprio intervento, e del Vice Presidente della Giunta Regionale Abruzzo – Emanuele Imprudente.

Portarono la loro testimonianza ed il loro contributo di pensiero anche l’Onorevole Stefania Pezzopane, l’Onorevole Luigi D’Eramo e l’Assessore all’Ambiente, Sicurezza e Protezione Civile del Comune dell’Aquila – Fabrizio Taranta.

Erano inoltre presenti esponenti delle associazioni:

  • A.N.P.S. – Associazione Nazionale Polizia di Stato;
  • A.I.L. – Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma;
  • I.P.A. L’Aquila – International Police Association;
  • P.I.V.E.C. L’Aquila – Associazione di Protezione Civile;
  • Libera Rappresentanza, organizzazione sindacale di appartenenti all’Esercito Italiano;
  • Sim Carabinieri – organizzazione sindacale di appartenenti all’Arma dei Carabinieri.

Proprio per la particolarità dell’evento, nonostante la Pandemia in atto, cercheremo di organizzare la seconda edizione, anche se in videoconferenza.

Il Segretario Generale                                                                                          Il Presidente del Direttivo

Daniele Di Chio                                                                                                            Eliseo Taverna

segreterianazionale@sicurezzacgs.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.